Apt-get e Twitter insieme alla conquista della blogosfera

Un diabolico e geniale blogger ha ben pensato di unire il potere della super mucca con quello del canarino.

Ne è uscito uno strano ibrido

L'incrocio tra l'uccellino blu di twitter e la super mucca non sembra riuscitissimo :D
La genetica fa brutti scherzi :D

No, non sono impazzito. In realtà sto parlando di Tapt,uno script che permette di aggiornare il proprio status su Twitter ogni volta che effettuiamo un’operazione tramite apt-get. Utile per tenere traccia dei pacchetti installati o rimossi ( ma non solo ) e per notificare ai propri follower qualche programmino interessante.

Per iniziare procuriamoci lo script

Scarica Tapt

ed apriamo il file per cambiare nome utente e password inserendo quelle del proprio account Twitter.

Per poter funzionare lo script necessita di curl, in Ubuntu

sudo apt-get install curl

Diamo i permessi di esecuzione al file appena scaricato e spostiamolo nella cartella /usr/bin così da essere disponibile globalmente.

chmod 755 tapt

sudo cp tapt /usr/bin

La sintassi è semplice da usare, qualche esempio

sudo tapt -i nome_pacchetto installa il pacchetto e notifica su Twitter l’avvenuta installazione con un messaggio del tipo nome_utente installa nome_pacchetto.

sudo tapt -r nome_pacchetto rimuove il pacchetto e notifica su Twitter l’avvenuta rimozione con un messaggio del tipo nome_utente cancella nome_pacchetto.

sudo tapt -i nome_pacchetto -m “scrivi un messaggio” installa il pacchetto ed accoda al messaggio associato a quell’azione una frase scritta dall’utente.

Tapt inoltre permette di concatenare più operazioni, possiamo ad esempio installare un pacchetto e rimuoverne un altro

sudo tapt -i nome_pacchetto -r nome_pacchetto

Ci sono molti altri comandi che corrispondono alle classiche funzioni di apt con altrettanti cambiamenti di status, tutti personalizzabili editando lo script e cambiando le frasi da mandare. Per un elenco completo

sudo tapt -o

Spammate gente!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.