Scrolling a due dita su Linux anche se non si possiede un Mac

Close up of a touchpad with a locking button o...
Image via Wikipedia

Chiunque abbia avuto sotto mano un Mac si sarà reso conto di come sia differente la gestione del touchpad sui portatili della mela rispetto ad una classica installazione Windows o Linux. Questa differenza è data essenzialmente dall’hardware e i rispettivi driver.

Tra le caratteristiche più invidiate c’è sicuramente lo scrolling a due dita.

Forse non tutti stanno che questa possibilità non è esclusiva dei Mac, ma è concessa anche a chi non possiede un notebook Apple. Infatti i driver synaptics per Linux sin dal 2006 permettono di sfruttare tale peculiarità, compatibilmente con l’hardware del proprio PC.

Per attivare lo scrolling a due dita bisogna effettuare due passaggi

  • Agire sul file di configurazione xorg.conf
  • Installare gsynaptics e modificare i parametri tramite interfaccia grafica

In realtà il tutto è anche gestibile solamente da linea di comando o andando a modificare xorg.conf, tuttavia la GUI evita di andare a ricordare i lunghi nomi delle voci da variare ed i loro rispettivi valori.

Modifica di xorg.conf

Innanzitutto bisogna attivare la funzione di modifica on the fly delle impostazioni del touchpad nel file di configurazione del server grafico

gksudo gedit /etc/X11/xorg.conf

La stringa che dà il via libera all’accesso della memoria condivisa della periferica

Option          "SHMConfig"             "on"

deve essere inserita all’interno della sezione del touchpad, che in genere comincia con

Section "InputDevice"
Identifier    "Synaptics Touchpad"

La voce da aggiungere potrebbe tuttavia essere già presente.

Sempre nella stessa sezione mettiamo anche queste altre due linee

Option          "VertTwoFingerScroll"   "1"
Option          "HorizTwoFingerScroll"  "1"

che abilitano proprio lo scrolling a due dita, sia orizzontale che verticale.

Sarà necessario poi riavviare la sessione di X.

Installazione e uso di gsynaptics

Per Ubuntu c’è un pacchetto pronto per essere installato

Scarica gsynaptics per Ubuntu Hardy o Ubuntu Intrepid

Per tutti gli altri il codice sorgente è disponibile a questo indirizzo.

Il programma è raggiungibile con il comando gsynaptics o dal menu Sistema->Preferenze->Touchpad.

Le opzioni da segnare sono marcate in rosso
Le opzioni da segnare sono marcate in rosso

Una volta avviato basterà mettere una spunta alle prime due opzioni presenti nella scheda Scrolling ( dovrebbero già esser selezionate ), come evidenziato in figura, e provare a vedere se il proprio touchpad riconosce i tocchi multipli. Il mio notebook ha circa 3 anni e mezzo e non ho avuto difficoltà.

E’ sufficiente mettere due dita sopra il pad, preferibilmente nella zona centrale, e trascinarle verso il basso o verso l’alto. Il tutto funziona anche per lo spostamento in orizzontale, ma il movimento dovrà essere compiuto da destra verso sinistra e viceversa.

La velocità dello scroll è regolabile a piacimento e dipende dalle abitudini di ognuno. All’inizio non è facile gestire questa modalità di scrolling, ma dopo un po’ di pratica ci si prende la mano.

Il programma ovviamente permette di cambiare i parametri di molte altre opzioni, potete sfruttare l’occasione per trovare la configurazione più adatta alle vostre esigenze anche per altri aspetti che riguardano il touchpad.

ATTENZIONE: se il touchpad al riavvio non dovesse più rispondere ai comandi, bisogna andare su Sistema->Preferenze->Sessioni e togliere la spunta alla voce Touchpad. Al successivo riavvio vengono ripristinati i valori di default e tutto dovrebbe tornare alla normalità.

12 pensieri riguardo “Scrolling a due dita su Linux anche se non si possiede un Mac”

  1. Mozilla Firefox 3.0.3 Ubuntu Linux

    Ho un acer di qualche anno fa, ovviamente con un tochpad synaptics ma nonostante abbia contronllato e ricontrollato xorg.conf quando lancio gsynaptics mi da il seguente errore:
    GSynaptics couldn’t initialize.
    You have to set ‘SHMConfig’ ‘true’ in xorg.conf or XF86Config to use GSynaptics

    Ho provato sia con “SHMConfig” “true” che con “SHMConfig” “on”

  2. Mozilla 1.9.0.3 Linux

    Quando tento di aprire il programma mi apre una schermata di errore con segnalazione bug(alla stile windows). Più che altro mi interesserebbe configurare lo scrolling orizzontale e verticale ai lati del touchpad con un singolo dito…

  3. Mozilla Firefox 3.0.3 Ubuntu Linux

    Ciao serverless,
    purtroppo credo che il problema non sia in gsynaptic…infatti:
    ——–
    # synclient -l
    Can’t access shared memory area. SHMConfig disabled?
    ——–

    questo mi fa capire che nonostante il parametro in xorg.conf il driver non riesce ad attivare SHMConfig… :(
    altre idee?Non conoscevo lo scrol a due dita, dopo aver letto l’aricolo ho provato sul mac di un collega e ora mi sembra indispensabile!:)

  4. Mozilla Firefox 3.0.3 Ubuntu Linux

    Evidentemente il driver non riesce ad accedere alla memoria condivisa…puoi mettere il tuo xorg.conf su uno spazio online e poi linkarlo qui così da dargli un’occhiata?

  5. Mozilla Firefox 3.0.3 Ubuntu Linux

    Comunque lo scroll a due dita lo puoi sempre attivare modificando xorg.conf con i due parametri che ho scritto nel post. Non è strettamente necessario l’uso di gsynaptics e della stringa SHMConfig.

  6. Mozilla Firefox 3.0.3 Ubuntu Linux

    Section “InputDevice”
    Identifier “Synaptics Touchpad”
    Driver “synaptics”
    Option “SendCoreEvents” “true”
    Option “Device” “/dev/psaux”
    Option “Protocol” “auto-dev”
    Option “HorizScrollDelta” “0”
    Option “SHMConfig” “on”
    EndSection

    Ecco cosa ho nel mio xorg.conf per quanto riguarda il touch.

  7. Mozilla Firefox 3.0.3 Ubuntu Linux

    La sezione sembra ok, a parte qualche incongruenza nel carattere delle virgolette che potrebbero creare qualche problema.

    Per controllare se effettivamente l’opzione SHMConfig sia supportata o meno, prova ad aprire il file /var/log/Xorg.0.log e cerca qualche riferimento a SHMConfig.

  8. Mozilla Firefox 3.0.3 Linux

    @ThEgAmEr sugli acer spesso i device hanno nomi diversi e caricando xorg vengono riconosciuti come mouse generici, prima trova il device appropiato e sostituisci nella riga dove c’è “/dev/psaux” con quella del touchpad es. “/dev/input/event10”
    su intrepid nel mio acer il touch è quello ma devo scriverlo sempre a manina… fammi sapere!

Rispondi