Firefox 3 impalla il sistema

Fino a qualche tempo fa, durante la navigazione con Firefox 3 beta 5 su Ubuntu Hardy Heron, capitava che il browser desse segni di instabilità, di lentezza e nel contempo il disco rigido cominciasse a macinare ad elevata frequenza. Spesso sono addirittura incappato nell blocco completo del sistema per parecchi secondi.

Ma perché ciò si viene a verificare?

Le cause principali sembrano essere due:

  1. La libreria di compatibilità del sistema Pulseaudio che permette il funzionamento dell’audio con il plugin Flash, che comunque già di suo provoca rallentamenti non indifferenti.
  2. Un bug nella gestione di alcuni file da parte del browser

Per risolvere il primo in generale è sufficiente disinstallare il pacchetto libflashsupport e seguire alcuni consigli che ho dato in un precedente post per sentire ugualmente i suoni. Più radicalmente si potrebbe smettere di usare il plugin proprietario ed adottare la versione libera risparmiando tanti crash, ma non sempre ciò è possibile.

Per il secondo la questione è un po’ più complessa.

In effetti uno dei componenti alla base di Firefox effettuava troppi accessi ad un file di database dove vengono conservate alcune informazioni sulle url malevole, accessi quest’ultimi causati da una crescita troppo elevata del suddetto file che superava la cache disponibile per l’operazione rallentando dunque il processo e facendo schizzare la CPU su valori elevati.

Il problema sembra però essere stato risolto e basterà tenere aggiornato il sistema per ottenere automaticamente i pacchetti contenenti le correzioni del caso. Tuttavia c’è ancora qualcuno che lamenta gli stessi sintomi, seppur in maniera ridotta rispetto alla situazione precedente, pur avendo eseguito correttamente l’aggiornamento.

Per coloro i quali non avessero riscontrato miglioramenti esiste un’alternativa, che tuttavia potrebbe inficiare la sicurezza della navigazione.

Uomo avvisato, mezzo salvato

Si tratta di disabilitare le voci presenti nelle opzioni di Firefox al percorso Modifica -> Preferenze -> Sicurezza riguardanti la segnalazione dei siti malevoli all’utente

e di cancellare nella cartella del proprio profilo

/home/nomeutente/.mozilla/firefox/nomeprofilo.default/

i file che che hanno una struttura del tipo urlclassifier*.sqlite, dove l’asterisco sta per generalmente per 2 o 3, a seconda che abbiate aggiornato a partire da Firefox 2 o meno.

Io sono invicibile, disse Superman prima di aver provato la criptonite!

In realtà non bisognerebbe togliere questa spunta così a cuor leggero, pensando che tanto si usa GNU/Linux e si è convinti di essere virtualmente immuni a qualsiasi eventuale attacco e potendo dunque fare a meno degli avvisi di Firefox. Se è vero che la maggioranza dei malware sono scritti per Windows, è altrettanto vero che vi sono alcune vulnerabilità comuni a tutte le piattaforme, come quelle insite nel browser e nei plugin quali flash o java. Od ancora si potrebbe cader vittima di phishing o chissà quali altre truffe che sarebbero evitabili se avvertiti in tempo dal proprio software di navigazione.

Se proprio non potete rinunciare a questo workaround è possibile aumentare la protezione di Firefox installando per esempio l’estensione Noscript.

Se conoscete altre cause che portano al crash o al rallentamento di firefox non esitate a condividerle :)

5 pensieri su “Firefox 3 impalla il sistema”

  1. Pingback: InTiLinuX
  2. Mozilla Firefox 3.0b5 Linux

    @monossido: certo, è abbastanza scomodo, ma è un’alternativa. Si potrebbe tuttavia creare uno script che ad intervalli regolari cancelli il file, o che lo faccia al raggiungimento di una determinata dimensione…mmm…chi si cimenta? :D

  3. Mozilla Firefox 2.0.0.14 Linux

    A me pare che anche il problema del consumo di ram non sia stato risolto del tutto.
    Ieri ho fatto una prova confrontando firefox3 beta 5 e firefox2.0.0.14 nelle stesse condizioni ( tre tab identici aperti, sistema operativo in ram, nessun file/partizione di swap) ed ho fatto “un’instantanea” con exmap per misurare l’effettiva memoria residente.
    Firefox3 beta 5 51M contro i 33 di firefox2.0.0.14

  4. Mozilla Firefox 2.0.0.14 Windows XP

    @kaspare: magari la ram non è diminuita nell’uso, ma probabilmente la qualità di quell’utilizzo è migliorata. Sulla mia installazione Firefox 3 è più performante in termini di velocità e leggerezza rispetto al 2.

Lascia un Commento