New Entry: Bluechip

Ho sempre voluto una sezione del mio blog che comprendesse una selezione di video interessanti scovati in rete, ma a causa della mia cronica mancanza di tempo non mi sono mai dedicato a questo progetto, relegandolo nell’angolo delle cose da fare.

Ma da oggi, grazie alla partecipazione di un amico a questo blog, posso realizzare questa mia idea, affidando alla sua mano critica la gestione di questa parte del mio diario personale che quindi si arricchisce di una presenza in più.

Non c’è l’intenzione di creare una rubrica fissa, non ci sono scadenze, non ho alcuna sorta di progetto editoriale in mente per quello che rimane pur sempre un blog casalingo, ma ho voglia di sperimentare qualcosa di nuovo ed inesplorato, per quel che mi riguarda.

Inoltre, visto che la persona che vi vado a presentare ancora non ha una sua identità in rete, questa è un’ottima possibilità per iniziare a rompere il ghiaccio con il mondo dei blog e infrangere gli schemi mentali ai quali è abituato :P

Lascio dunque la parola al caro Bluechip a cui do’ il benvenuto sul mio blog:

_______________________

Eccomi qui, sono il nuovo acquisto dell’ei fu ispirato.

Io l’ho sempre conosciuto come Serverless e probabilmente, insieme a qualche altro amico, ho contribuito a farlo ritornare alle origini. Ricordo ancora il primo giorno di ispirazioni informatiche

Serverless: sai ho aperto un blog, l’ho chiamato ispirazioni informatiche ed il mio nick è ispirato…

Io: coooosaa?? Aspirato come i vecchi motori diesel?

Serverless: Poco spirito grazie…

E poi giù con innumerevoli sospiri e aspirazioni :D

Il mio nick invece, Bluechip, nasce da una lettura che feci da piccino. Avevo 13 anni ed essendo appassionato di mare, in particolare di vela, ricevetti in regalo un libro molto speciale: era il racconto di due amici d’infanzia che sognano da sempre di effettuare il giro del mondo in barca a vela (sogno a me caro). I due protagonisti della storia, dopo aver frequentato con successo l’università, cominciano a lavorare in qualità di consulente aziendale l’uno e operatore finanziario l’altro e, decisi a realizzare il loro sogno, comprano una barca d’altura, si prendono 2 anni di aspettativa dal lavoro ed iniziano una straordinaria avventura a bordo della loro Blueship. Il nome dell’imbarcazione non è un caso, infatti è ispirato alla loro seconda passione, le speculazioni in borsa, che gli permisero di finanziare il progetto.

Penso che nella vita sia giusto puntare su se stessi e mettersi in gioco in qualunque ambito, questo è un altro motivo per il quale ho scelto il mio nickname, con l’augurio di essere veramente una bluechip!

Ma qual è il mio ruolo nel blog? Sostanzialmente mi occuperò di rovistare tra le migliaia, o meglio, milioni di video che si possono trovare in rete e pubblicherò quelli che mi hanno particolarmente colpito, commentandoli insieme a voi. Per iniziare ecco un filmato che innanzitutto mi trasmette grande simpatia ed in fondo un po’ mi rappresenta. Dal video traspare chiaramente l’affiatamento ed il senso di famiglia tipico di chi fa parte di un equipaggio

Certo che i coretti di marinai che sbucano all’improvviso fanno sbellicare. Complimenti alla nostra marina militare che con questo video riassume efficienza e gioco di squadra, valori essenziali per un buon lavoro in mare.

Alla prossima!

5 pensieri su “New Entry: Bluechip

  1. Serverless

    @MaD
    Povero Bluechip, non me lo buttare giù :D

    @terronista
    Per adesso sto sperimentando, fare da sè un template sto testando con mano che non è cosa facile, almeno per un non creativo come me e che per di più ha poca dimestichezza con la grafica :D
    Poi wordpress.com ha un casino di limitazioni e posso lavorare solo sui fogli di stile.

    Replica
  2. bluechip

    @Mad
    scusa mad io sono nuovo in tutto e per tutto (questo è il mio primo post)
    non conoscevo il tuo blog ed ora che l’ho visitato prima d pubblicare un altro video vedrò d fregartelo direttamente :-D
    scherzi a parte complimenti per il buon lavoro credo che m aggiungerò ai tuoi lettori!

    Replica
  3. MaD

    @serverless per i consigli sulla grafica domanda con fiducia a @marthapeake o, come scrive meglio @facciocose, M.P. (che sa tanto di Military Police). Il risultato é garantito: giramento di maroni e abbattimento immediato di ogni velleità artistica sommersa da una serie di “ma che brutto” “é zaurdo” “naaaaa fa schifo” “no no no non ci stà” “bleah” “brrrrrrrr” che ti fanno sentire un piccolo sterchino di criceto. In effetti il buon @facciocose é un esempio di vittima di tale tattica di psico-guerrilla. :)

    @bluechip ti do il mio benvenuto. :) e al prossimo video che mi freghi ti massaggio le gengive con una foglia d’ortica. :D

    Replica

Rispondi