Frets on fire è Rock, su Ubuntu è lento

Quanto mi piace giocare a Frets on Fire.

Frets on fire Frets on fire in game

Nonostante sia solamente un clone di Guitar Hero ( dal quale però può addirittura importare le canzoni ) mi ci diverto parecchio e mi alleno in attesa di sfidare qualche amico. Impugnare la mia tastiera come una chitarra e rockeggiare a ritmo di musica è proprio una soddisfazione.

Su Ubuntu Gutsy lo è un po’ meno…

Parafrasando il tormentone lanciato da Adriano Celentano

Frets on Fire è Rock, su Ubuntu Gutsy è lento.

La versione contenuta nei repository deve avere qualcosa che non va, è estremamente lenta anche con una scheda grafica di ultima generazione e non ci sono settaggi che tengano: è ingiocabile.

La soluzione? Più semplice di quanto si possa pensare: basta scaricare l’ultima versione per Linux dal sito del gioco, estrarla e far partire l’eseguibile.

Finalmente si inizia a spaccare i tasti seriamente!

4 pensieri riguardo “Frets on fire è Rock, su Ubuntu è lento”

  1. Uh!! Mitico!!!

    Pero’ anche installandolo dal tarball del sito ho gli stessi problemi del refresh video che ogni tot di frame si blocca rendendo il gioco inutilizzabile.
    Stranamente il problema e’ apparso oggi, dopo almeno 2 serate di concerti fino a notte fonda senza nemmeno un frame perso!
    Ho letto da qualche parte che e’ un problema della libreria openGl per python.

    Qualuno sa come risolverlo?

    ciao, L.

Rispondi