Novità da AMD/ATi per i driver GNU/Linux

Aggiornamenti in fondo alla pagina

Secondo quanto apparso su Phoronix, Amd/Ati sta lavorando alacremente per supportare al meglio il pinguino.

La prove effettuate sulla preview dei driver 8.41 ha evidenziato un aumento delle performance tra il 50 ed il 90 percento a seconda del modello di chip grafico, allineandosi ai risultati ottenuti con i driver degli adattatori grafici marcati Nvidia.

Sempre su Phoronix i risultati dei test sui chip R300/R400, R500 e R600.

Inoltre la promessa è quella di aggiungere il supporto ad AiGlX, e quindi a Beryl/Compiz Fusion, per la versione 8.42 in uscita il prossimo mese.

Credo proprio che questi siano i primi risultati derivanti dall’effetto DELL.

Un po’ di freschezza nella concorrenza tra Nvidia e Amd/ATi era necessaria, soprattutto se per accaparrarsi il dominio sui sistemi GNU/Linux uno dei due produttori rilascerà i driver con licenza open source, un po’ come anche Google ha chiesto alla stessa ATi.

AGGIORNAMENTO 5/9/2007: sembra proprio che ATi voglia aprire alla comunità opensource le specifiche del proprio hardware, fornendo la documentazione necessaria per la scrittura dei tanto agognati driver liberi.

C’è da chiedersi però con quali modalità verrà dato il supporto alla effettiva scrittura dei driver da parte dell’azienda e se AMD/ATi svilupperà anch’essa una versione dei driver o lascerà fare tutto il lavoro alla comunità ( comodo, eh?! ). Inoltre la documentazione sarà libera o protetta da un Non Disclosure Act?

L’unica cosa certa è che i risultati di queste promesse non saranno tangibili per un bel po’ di tempo, insomma c’è da aspettare prima di trattenere il fiato e gioire.

AGGIORNAMENTO 6/9/2007: come pensavo la documentazione sarà sotto forma di NDA e donerà alla comunità una fondamentale libreria e la base per la costruzione di un nuovo driver. Se necessario AMD/ATi offrirà anche un supporto diretto agli sviluppatori sia fornendo codice sia sotto forma di finanziamenti, come già ha iniziato a fare. Maggiori informazioni sull’articolo originale.

AGGIORNAMENTO 10/9/2007: ATi stupisce ancora ed elimina il vincolo di NDA sul rilascio delle specifiche dei propri chip grafici agli sviluppatori. Un altro duro colpo alla rivale Nvidia.

4 pensieri riguardo “Novità da AMD/ATi per i driver GNU/Linux”

  1. Ciao jfk,credo che tu ti riferisca al rilascio dei driver opensource.

    Vedremo quale delle due aziende sarà più lungimirante vista la continua ascesa del pinguino sui desktop e chissà, l’imminente entrata di intel (che già rilascia i suoi driver con licenza opensource)come nuovo competitor potrebbe smuovere qualcosa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.